Le Carrare Primitivo Puglia IGP

12.00

Descrizione

Classificazione: Primitivo Puglia Indicazione Geografica Protetta.
Uve: Primitivo in purezza.

Zona di produzione: vigneti selezionati nel territorio di Ruvo di Puglia, sulle colline calcaree dell’Alta Murgia.
Sistema di allevamento: cordone speronato con un’intensità di 5.000 ceppi per ettaro.
Epoca di vendemmia: prima decade di settembre.
Vinificazione: le uve, appena raccolte manualmente dai vigneti, vengono portate in cantina per l’attenta selezione dei grappoli e successiva pigiadiraspatura. Ha inizio la fase di macerazione fermentativa in acciaio per 8/10 giorni a 25°. Successivamente il mosto viene pressato in modo soffice e, sempre in acciaio, avviene la fermentazione malolattica. L’affinamento continua in acciaio e bottiglia prima della commercializzazione.
Note organolettiche: colore rosso profondo e impenetrabile. L’intensità olfattiva lo caratterizza e ne svela il vitigno offrendo al naso un bouquet fruttato di prugna e ciliegie sotto spirito, marmellata di mirtilli, note speziate e inconfondibili profumi di macchia mediterranea. Al palato è strutturato, caldo, giustamente tannico, morbido e ben modulato con profondità di sorso e buona bevibilità.
Abbinamenti gastronomici: perfetto con carne alla griglia, pulled pork, abbacchio, costine con salsa bbq, brisket, lasagne al forno o un brasato.
Temperatura di servizio: 18 C°
Dati analitici:
Grado alcolico svolto 14% vol
Residuo zuccherino 8,10 g.l.
Acidità totale 5,6 g.l.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.284 kg